Ratatouille


La ricetta della ratatouille è una tipica ricetta della cucina francese, piuttosto leggera e gustosa, da mangiare sia calda che fredda. Questa ricetta vegetariana è particolarmente usata per la preparazione di contorni, ma talvolta la ratatouille è servita anche come piatto unico accompagnato dal ben noto pane tipico della Francia, cioè la baguette. La ricetta della ratatouille fa parte della tradizione contadina francese, in particolar modo della regione provenzale. Questo stufato di verdure in origine era un pasto povero, preparato soprattutto nel periodo estivo, quando c’è abbondanza delle verdure che maturano proprio in questa stagione e che costituiscono gli ingredienti di questo delizioso piatto.

Le varie versioni della ratatouille 
La ratatouille francese è un piatto che, con le immancabili varianti, ritroviamo anche nella gastronomia di varie regioni d’Italia. È il caso ad esempio della frissuràta calabrese, in cui sono presenti anche le patate, oppure della caponata siciliana, a cui si aggiungono solitamente altre verdure come sedano e cetrioli, insaporite con olive nere, capperi e pinoli.

La Ratatouille di ”Remy” 
Questa ricetta è  dello Chef Thomas Keller,creatore di questa versione per il film “Ratatouille”

Ingredienti (dosi per 4 persone)
  • zucchine 2
  • melanzane 1(grande)
  • peperone rosso 1/2
  • peperone giallo 1/2
  • peperone verde 1/2
  • aglio 2 spicchi
  • pomodori 3
  • pomodori perini 3
  • zucca gialla 1 piccola
  • prezzemolo1 rametto
  • alloro 1 foglia
  • timo 2-3 rametti
  • cipolla 1/2
  • Olio extravergine q.b.
  • Cerfoglio 1 rametto
  • Sale e pepe q.b.
  • Aceto balsamico q.b.

Procedimento

Foderare una teglia con la carta da forno e passare al grill le tre qualità di peperoni per circa 15 minuti,finché la pelle non inizi a gonfiarsi.

Una volta raffreddati, spellarli e tagliarli. Nel frattempo ,far rosolare in una padella 2 cucchiai d’olio,uno spicchio d’aglio e la cipolla tritata finemente.

Aggiungere i pomodori succosi(precedentemente pelati e privati dei semi) tagliati finemente,un rametto di timo,il prezzemolo e l’alloro, e far sobbollire lentamente .

Verso fine cotture,aggiungere i peperoni e aggiustare di sale.

Versare una parte di questa salsa (piperade) sul fondo della teglia da forno ,e partendo dal centro,formare una spirale sovrapponendo rondelle di zucchine,melanzane, pomodori peperini e zucca gialla alternati,

In una ciotola,miscelare l’altro spicchio d’aglio schiacciato, 2 cucchiai d’olio ,timo fresco tritato ,sale e pepe e spargere questo mix sulle verdure.

Sigillare bene con la carta stagnola e cuocere in forno caldo per circa 2 ore, finché le verdure non diventino tenere. Poi scoprire la teglia e cuocere per un’altra mezzora!

Far raffreddare ,coprire e lasciare in frigo per due giorni (consigliato ).

Prima di servire, preparare una vinaigrette con olio ,aceto balsamico ,un po’ d’erbette come timo e cerfoglio,sale e pepe.

Aiutandosi con una spatola ,disporre con delicatezza al centro del piatto un po’ di verdure ,conservando l’effetto a spirale,e spruzzare con la vinaigrette.


Ovviamente ci sono versioni più veloci e meno articolate ma buone lo stesso, dipende dai gusti. La ricetta originale vuole che le verdure siano cotte separatamente ed unite negli ultimi minuti per mantenere la consistenza di ognuna ma alcuni preferiscono cuocerle insieme per avere un sapore più omogeneo...a voi la scelta.

Ingredienti per la ratatouille (dosi per 4 persone)

  • 300 grammi di melanzane
  • 350 grammi di zucchine
  • 150 grammi di peperoni gialli
  • 150 grammi di peperoni rossi
  • 300 grammi di pomodori
  • 100 grammi di cipolla
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • 4 foglie di basilico
  • 5 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 spicchio di aglio
  • Sale q.b.

Preparazione

Lavare bene tutte le verdure, tagliare a cubetti le melanzane, spargerle di sale e lasciare che scolino il liquido di vegetazione ponendole in uno scolapasta per un paio d’ore.

Tagliare i peperoni eliminando il picciuolo e i semi interni, nonchè i filamenti. Poi tagliare ipeperoni a listarelle e metterli in un contenitore.

Tagliare successivamente le zucchine a rondelle e i pomodori a cubetti.

Dopo aver sbucciato la cipolla affettarla non troppo sottilmente e metterla in un tegame capiente insieme a cinque cucchiai di olio di oliva e iniziare a cuocere soffriggendola per cinque minuti. Unire poi le altre verdure in quest’ordine: peperoni, melanzane e zucchine, lasciando cuocere ogni tipo di verdura per cinque minuti prima di aggiungere l’altra. Terminare coi pomodori e l’aglio e lasciare cuocere per circa 40 minuti col tegame coperto e a fuoco moderato.

A fine cottura aggiungere il basilico ed il prezzemolo tritati. Fare riposare qualche minuto prima di servire. La ratatouille può essere perfettamente servita anche fredda.




Ingredienti per la ratatoulle (dosi per 4 persone)

  • 2 melanzane, 
  • 4 zucchine piccole, 
  • 2 cipolle, 
  • 1 peperone rosso, 
  • 1 peperone verde, 
  • 20 pomodorini ciliegini, 
  • il liquido di vegetazione di 10 pomodorini ciliegini (ovvero l'interno dei pomodorini una volta rimossi i semini), 
  • 1/2 costa di sedano, 
  • 2 spicchi d'aglio, 
  • qualche foglia di basilico, 
  • 2 rametti di timo, 
  • 2 foglie di alloro, 
  • 1 bustina di zafferano, 
  • olio extravergine d'oliva quanto basta
  •  olio di semi per friggere le verdure, 
  • sale e pepe

Preparazione

Pulite le verdure e lavatele accuratamente.

Tritate le cipolle.

Scaldate in padella dell'olio extravergine d'oliva e fatevi appassire le cipolle. Non appena le cipolle si saranno ammorbidite e saranno diventate trasparenti, aggiungetevi i peperoni (sia quello rosso che quello verde) puliti, senza semi e tagliati a pezzetti ed il sedano affettato.

Aggiungete alla padella anche i pomodorini tagliati a metà, le foglie di basilico, il timo, l'alloro e gli spicchi d'aglio tritati finemente.

Lasciate stufare il tutto coprendo la padella con un coperchio e aggiungendo il liquido di vegetazione di 10 pomodorini se necessario.

Nel frattempo tagliate le zucchine a dadotti, scaldate dell'olio di semi in una padella e friggetevi le zucchine appena preparate.

Quando le zucchine saranno fritte e saranno ben colorite, prelevatele dall'olio di frittura e mettetele da parte su dei fogli di carta assorbente.

Tagliate, a questo punto, le melanzane a dadi e mettetele a friggere nello stesso olio utilizzato per friggere le zucchine. Una volta cotte, prelevate le melanzane dall'olio e mettetele ad asciugarsi dall'olio in eccesso su fogli di carta assorbente.

Unite, quindi, sia le melanzane che le zucchine alla padella con i peperoni e i pomodori.

Lasciate insaporire il tutto sul fuoco aggiungendo una bustina di zafferano e dell'acqua qualora fosse necessario.

La ratatouille deve rimanere morbida e si devono riconoscere i pezzi di verdure al suo interno.


Ratatouille al forno Ingredienti: 
  • 3 pomodori grandi, 
  • 3 zucchine, 
  • 2 melanzane, 
  • 2 peperoni (rossi e gialli), 
  • 2 cipolle, 
  • 1 spicchio d’aglio, 
  • 2 cucchiai di olio d’oliva, 
  • sale, pepe, 
  • 1 cucchiaino di zucchero,
  •  2 cucchiai di aceto, 
  • basilico fresco

Preparazione: 

Lavate le verdure e tagliatele a pezzettini cercando di mantenere le stesse dimensioni. Sistemare le verdure in una pirofila sovrapponendole in modo alternato l'una all'altra. Aggiungete l’olio, il sale e il pepe. Cuocete in forno preriscaldato a 210°C per 40 minuti. Sfornate la ratatouille e aggiungete l’aceto mescolato con lo zucchero (o aceto balsamico) e il basilico tritato.



Fonti: ricette.pourfemme.it

oknotizie.virgilio.it
buttalapasta.it
cookaround.com
SHARE

About l