Strudel con le bietoline



Uno strudel di verdure con pochi grassi, in quanto il formaggio è stato sostituito dal tofu. Un piatto adatto a chi non tollera o è allergico ai derivati del latte. Perfetto per chi ha scelto una dieta vegana (il tofu è ricco di proteine). Una ricetta facile e veloce da preparare. Si può consumare sia tiepido che freddo. Un'ottima idea per un pic nic all'aria aperta o per una pausa pranzo in ufficio.

Ingredienti

  • 200 grammi di Farina di farro 
  • 500 grammi di Bietole, cotte
  • 200 grammi di Tofu, 
  • 1 cucchiaio da tavola di Uvetta 
  • 1 cucchiaio da tavola di Pinoli
  • 1 cucchiaio da tavola di Capperi sotto sale
  • 4 Olive verdi
  • 1 cucchiaio da tavola di Olio extravergine d'oliva (EVO)
  • 1 presa di Sale 
Procedimento

Lavare e mondare le biete e cuocere a vapore. 
Schiacciare il tofu con i rebbi di una forchetta, salare, aggiungere dell’olio e lasciare riposare. 

Mettere i capperi in acqua per togliere il sale, sciacquarli bene. Ammollate l’uvetta. 

Setacciare la farina di farro, salare e sulla spianatoia aggiungere l’acqua (circa 1 bicchiere) e cominciare a impastare. Con il mattarello tirare la pasta non molto sottile. 

Sistemare sopra le biete, raffreddate. Aggiungere al tofu l’uvetta,  i capperi strizzati, le olive e sistemarli sopra le biete. Cospargete il tutto con i pinoli. Irrorare con un poco d’olio, se necessario. 

Chiudete il pacchetto e spennellate la superficie con l’olio. Mettete in forno a 180°C per 15-20 minuti. Tagliare a fette e servire.

Note
In questa ricetta il formaggio è stato sostituito dal tofu. La ricetta risulta più leggera e adatta chi non tollera i derivati del latte o segue una dieta vegana.

Fonte:broccolocarota.wordpress.com
SHARE

About l