Le zippulas sarde


Le zippulas sono delle famosissime frittelle sarde di Carnevale. Assomigliano a delle ciambelline, perché la frittella viene chiusa assumendo questa forma, ma la loro principale caratteristica è l’essenza allo zafferano. Una tradizione culinaria davvero golosa, che ben si sposa con questa festa birichina e che ovviamente si presenta in tante varianti a seconda della zona.

Ingredienti

  • Farina: 500 gr
  • Patate: 1
  • Zafferano: 1 bustina
  • Latte: 150 ml
  • Uova: 1
  • Liquore: 120 ml
  • Arance: 1
  • Lievito: 1
  • Olio per friggere: q.b.
  • Sale: 1 pizzico


Preparazione

Lessate la patata, pelatela e passatela allo schiacciapatate. Versate in un recipiente la farina, la patata passata ed iniziate a lavorare il tutto.

Poi aggiungete l’uovo, lo zafferano sciolto in metà del latte, il succo dell’arancia, l’acquavite, il lievito di birra sciolto nel latte rimasto e intiepidito, e il pizzico di sale.

Lavorate con cura fino ad ottenere una pasta liscia ed omogenea, copritela con un telo, e lasciatela lievitare almeno 3 ore. Fate delle piccole ciambelline con la pasta e friggetele in abbondante olio ben caldo.

Toglietele quando saranno dorate, e mettetele a sgocciolare su carta da cucina.

Spolverizzatele con abbondante zucchero e servitele ben calde.
SHARE

About l